bookonline alberghi Scozia  Guida Edimburgo    hotel a Edimburgo


Cerca qui un hotel con offerte speciali a Edimburgo

Princess Street vista da Calton Hill


Edimburgo

Edimburgo capoluogo della Scozia parte nord dell'isola della Gran Bretagna, con i suoi circa 500.000 abitanti rappresenta il vecchio ed il nuovo della Scozia stessa.
Sede del nuovo Parlamento Scozzese, ha una vita molto attiva ed importante per la Scozia sia dal punto di vista politico, sia dal punto di vita culturale e scientifico. Città magnifica con parchi e viste panoramiche indimenticabili è anche una interessante destinazione turistica.

La città è divisa in due parti da Princess Street (vedi foto sopra): Old e New Town che nel 1995 sono state dichiarate Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
Edimburgo è nota per il Festival di Edimburgo, una nota manifestazione che dura tre settimane ricca di spettacoli che si svolge tra agosto e i primi di settembre e che richiama numerosi turisti anglo-sassoni e non. In questa occasione il centro storico di Edimburgo, in questo periodo, è divisa a metà da Princess Street, che viene invasa, nelle piazzette adiacenti, da una moltitudine di gente che può assistere: a giochi di prestigio ed equilibrio di tipo circense di bravissimi comici, musiche dal vivo di gruppi provenienti da tutto il mondo,... il tutto dominato dal Castello di Edimburgo (Edinburgh Castle), situato su un cono vulcanico. Infatti Edimburgo giace in una zona vulcanica spenta di cui il maggior esempio è Arthur Seat, una collina a forma di sedia che non è altro che il cono verdeggiante di un grande vulcano del passato.

La Old Town conserva la sua atmosfera medievale nonché molti edifici dell'epoca riformista che si affacciano sulla via principale (Royal Mile), che inizia dal castello dela famiglia reale inglese, The Palace of Holyroodhouse, e finisce all'entrata del Castello di Edimburgo. Da questa via si dipartono a spina di pesce le vie secondarie che portano alla zona turistica di Grassmarket, da una parte e dall'altra ai giardini e alla stazione ferroviaria sottostanti il Castello. Si possono incontrare ampie piazze, nelle quali un tempo si svolgevano i mercati, che circondano gli edifici pubblici principali e le chiese.

La New Town si è molto ingrandita dagli inizi del XVIII secolo, ma il nucleo originale rimane un mirabile esempio di architettura e urbanistica dell'epoca georgiana. Nella New Town e precisamente nella piazza elegante di St. Andrews Square, c'è la stazione dei bus che collegano Edimburgo con tutto il resto della Scozia, e che rappresenta il sistema più efficiente per muoversi da città a città. Infatti con un biglietto di andata e ritorno di 9 £ in circa 2 ore si può andare alla mecca del golf, St. Andrews, bellissima cittadina storica scozzese, in cui naque la prima Università della Scozia.
Come in tutte le città della Gran Bretagna il sistema dei bus è efficientissimo per muoversi velocemente in tutta Edimburgo, basta fare il biglietto giornaliero di 2,30 £, per poter prendere tutti i mezzi in circolazione e verificare come le tabelle degli orari siano rispettati al minuto!

Tra le escursioni suggerite citiamo la passeggiata da Princess Street fino a Waterloo Place, per poi salire su Calton Hill ove si potrà godere dall'altodella veduta su tutta la città, e dove sono presenti i monumenti aall'ammiraglio Nelson e a Scott; la visita al Royal Yacht Britannia, ormeggiato nel porto di Leith, accessibile dal secondo piano di un grande moderno magazzino, che vi darà la possibilità di vedere tutti i 5 piani dello yacht dove la famiglia reale (Charles e Diana compresi in Luna di Miele) hanno usato per numerose escursioni nei mari di tutto il mondo.

Non perdetevi la tradizionale colazione pomeridiana dell'High Tea, per esempio nel Restaurant Howes in Regent Road, subito prima della salita al Calton Hill, e un pranzo relatiavemente economico nell'elegante Royal Caffe. Per digerire fatevi una bella passeggiata all'immenso Holyrood Park, sottostante al vulcano spento di Arthur Seat, o se siete dei golfisti, approfittate dei 35 campi da golf circostanti Edimburgo! E se non basta vi proponiamo un itinerario di golf in tutta la Scozia, partendo e arrivando a Edimburgo!

Da ultimo ad Edimburgo ha sede il National Gallery of Scotland , e cosa curiosa in questa città sono nati alcuni personaggi famosi, tra cui i due contemporanei Tony Blair, ex Primo Ministro del Governo della Gran Bretagna, e l'attore Sean Connery, l'indimenticabile agente 007 di tanti celebri film degli anni '60. Edimburgo è facilemnete raggiungibile da voli anche low cost tramite l'aeroporto internazionale di Turnhouse.

Di seguito per chi desidera avere una dettagliata mappa dei più famosi e curiosi pub di Edimburgo (strettamente in lingua inglese che rende di più lo spirito che vi troverete in questi speciali locali dedicati al ritrovo, alla chiacchiericcio, rigorosamnete con un bicchiere di birra in mano):

SPECIALE PUB!!! Visit the Pubs of Edinburgh

Broughton Street and thè New Town
A circular tour of 6 pubs which can easily be extended:
o South up Broughton Street to addMathers (25 Broughton Street) and Conan Doyle (73 York Piace and visible from Mathers) Towards Stockbridge to add St. Vincent Bar (11 St. Vincent Street) Baillie (2 St. Stephen Street) Bert's Bar (2/4 Raeburn Piace) Or up Dublin Street towards St. Andrew's Square and as many City Centre pubs as you wish!
The route is described starting and ending at thè Cask & Barrel but could be joined at any point.
From thè Cask & Barrel (1) head up Broughton Street to thè Barony Bar (2), on thè sanie side of thè Street. After thè Barony, cross Broughton Street and head back down to thè Phoenix (3). These three are ali very close together and you need allow only minimal time to get from one to thè next. From thè Phoenix go on down Broughton Street and turn left at thè roundabout into London Street. When you reach Drummond Piace, at thè end of London Street, turn left and then left again up Dublin Street. Take thè first right, Dublin Meuse, which widens for a while into a garaged area, and at its end turn right into Northumberland Piace Lane, which immediately bends sharp left. The Star Bar (4) is then on your left. It takes about 5 minutes from thè Phoenix to thè Star Bar. Turn left as you come out of thè Star Bar and go along Northumberland Street, ignoring Nelson Street on your left. The Wally Dug (5) is on your left just before thè junction with Dundas Street (less than 5 minutes from thè Star Bar). To reach thè Cumberland Bar, turn right into Dundas Street, cross Great King Street and turn right into Cumberland Street. Ignore ali thè side lanes and you reach thè Cumberland Bar (6) on thè right (less than 5 minutes from thè Wally Dug. To return to thè Cask & Barrel, go along thè short remaining length of Cumberland Street, right up Dundonald Street and then left into Drummond Piace. Follow this round, past thè top of Scotland Street and turn left into London Street. As you reach thè roundabout at thè end, you will see thè Cask & Barrel diagonally across thè roundabout. (The pedestrian crossing just up Broughton Street is thè safest route!) ENJOY!

The Old Town
A meander through thè Old Town to visit 6 pubs which can be extended to 9:
Visit The Doric Bar on Market Street between The Malt Shovel and thè Halfway House. At thè top of thè steps when you leave thè Halfway House, turn left and go to thè top of Cockburn Street, turn left to thè crossroads of North/South Bridge and thè Royal Mile and cross diagonally to thè Bank Hotel. On thè way to Sandy Bells, after thè Bow Bar, stop into Greyfriars Bobby's Bar.
From Princes Street head south along Waverley Bridge and on reaching thè mini roundabout go straight through up thè cobbled Cockburn Street. The Malt Shovel (1) is a few yards along on your left. Retrace your steps back to thè mini roundabout and turn right into Market Street. Follow this till you reach thè pedestrian lights and Fleshmarket Close is on your immediate right. Halfway up thè steps is thè Halfway House (2). The next pub is a 5 minute walk. Continue climbing thè steps and carry on across Cockburn Street through thè easier pari of Fleshmarket Close onte thè High Street (The Royal Mile). Turn right and follow thè road till it becomes thè Lawnmarket. Cross over George IV Bridge and you'll see thè pub sign for thè Jolly Judge (3) hanging above thè entrance to St James Court. Enter thè dose and thè pub is down stairs infront of you. Leave thè Jolly Judge for and cross thè road and carry on to thè right and to thè end of thè Lawnmarket where you take a sharp left down Upper Bow, follow thè twistìng steps down to Victoria Street and diagonally across thè road to thè right is thè Bow Bar (4). Another 5 minute walk to thè next pub. Go back up Victoria Street to thè top where it meets George IV Bridge and rum right. Follow thè Bridge, passed Greyfriars Bobby and thè road will veer off to thè right onto Forrest Road. Sandy Bells (5) is on thè corner of Forrest Hill. Cross thè road to thè final pub, The Doctors (6), at thè end of Forrest Road on thè left Happy drinking!

The West New Town
Take a walk down Hanover Street towards thè river and it eventually becomes Dundas Street. Just before thè trafile lights as thè descent levels out, on your left hand side is Clark's Bar, a veritable walk-in watering hole that is little changed from thè days of thè 'five o'clock charge'. Exit Clark's and turn back up thè hill to Cumberland Street, then turn right and walk one block until you reach St. Vincent Street. Diagonally opposite, slightly to thè left, nestling at thè bottoni corner of a New Town tenement is thè St. Vincent Bar, a pub that has been through any number of incarnations. The next stop pn our little tour is Kay's Bar in Jamaica Street. To reach it we exit thè bar and turn up thè hill again. The next opening on thè right leads tp thè Royal Circus, upon entering, start going clpck-wise, or left. You are heading for thè opposite diagonal, after having crossed thè main road of Circus Piace. Leave thè Circus at Circus Gardens, which leads to India Street, on thè left-hand side of which you want to be as you ascend thè hill. Look out for Jamaica Street opening on your left, and a little way along is an anachronistic wee Georgian House, which is Kay's Bar. After suitably refreshing your self at thè half-way point of thè climb, retrace your steps to India Street and carry on up thè hill to Heriot Row. Turn right and thè take thè next left, Wemyss Piace, and carry on up it to Queen Street. Turn left and cross over, taking care as this is a very busy road these days. The next Street on your right is Castle Street, which you turn into and walk up until you reach Young Street on your right. Enter and opposite you and twenty yards in is thè Veritable Oxford Bar, literary watering hole and talking shop. Turn left and carry on along Young Street to Charlotte Square, one of thè finest architectural squares in Europe. You want thè diagonally opposite corner to exit, at Hope Street. If you follow thè road around it becomes Queensferry Street, and over thè road from thè green house affair on thè inside curve of thè bend is Mathers, a rare Stand-up drinking shop of thè old school in thè heart of thè towns west end. On leaving, turn left and head down to Alva Street. Turn into it and follow as it becomes William Street on crossing Stafford Street. A little way along on thè right hand side is Bert's Bar, thè final hostelry pn our little tour. Another pub of many incarnations, its latesi being thè happiest for this real ale drinker.

Come per gli esami universitari, fatevi il vostro "piano di azione", ricordandovi che non è strettamente necessario comprenderli tutti, in una sola giornata. Potrebbe crearvi un pò di mal di testa!!!
Buon divertimento!
mappa hotel Edimburgo  home page  chi siamo  aggiungi ai favoriti