bookonline alberghi Spagna  Guida Burgos    hotel a Burgos


Cerca qui un hotel con offerte speciali a Burgos

La Cattedrale di Burgos


Burgos

Burgos conta poco oltre 150.000 abitanti ed è il capoluogo della Comunità autonoma di Castiglia e Leon a nord di Madrid.
Le origine si perdono nelle notti dei tempi e si presume che già nel Neolitico (oltre 4.000 anni A.C.) la città nacque con fini di difesa. Infatti più vicini a noi, vale a dire prima dell'anno 1.000, fu costruito sulla sommittà che sovrasta Burgos il Castello e fu cintato da mura per fermare i Saraceni.
Con la scoperta dell'America cominciò la decadenza di Burgos (e delle altre città della Castilla y Leon, un tempo la vecchia Castiglia): i suoi abitanti, carichi di gloriosi ricordi, preferirono la tenace e silenziosa vita del contadino invece di tentare l'avventura come tanti Conquistadores di altre regioni spagnole. Niente follie nemmeno a tavola, ancorché il livello di vita sia da molti anni notevolmente migliorato; il Castellano privilegia i sapori forti, decisi e genuini, in grado durante i rigidi mesi invernali, di fornire benefiche calorie. Ottimo il Cordero Lechal (agnello, si raccomanda della razza Churra ) ovviamente arrosto, tipicamente burgalesas, la olla potrida (una robusta minestra invernale con verdure e quanto di può ricavare dal maiale e la ) e la morcilla (sanguinaccio, i fagioli rossi, e sopratutto, tra tante pecore, il queso de oveja (pecorino).
Burgos è una bella città ricca di monumenti gotici e isabellini su cui spicca la magnifica Cattedrale (in foto), una delle più belle manifestazioni dell’architettura gotica in terra spagnola (1221). La visita dettagliata della chiesa richiede circa 2 ore: splendida la cupola che copre l’incrocio del transetto a 50 m di altezza e la gotica Capilla del Condestable. La città di Burgos viene ricordata anche per la bella porta della città detta Arco di Santa Maria. E' della metà del 1500 ed è stata costruita in onore del Re Carlo V. Bello l'aspetto architettonico al centro del quale vi sono statue di guerrieri tra i quali spiccano quelle del Cid e dello stesso Carlo V La festa di San Pietro e Paolo ogni 29 giugno è una occasione di celebrazioni e rappresentazioni tipiche della provincia spagnola, e possibilmente da vedere e vivere per qualche giorno, anche perchè durano dai 7 ai 10 giorni.
Da vedere, oltre che alla magnifica Cattedrale gotica:
la certosa gotica di Miraflores, la chiesa gotica di san Nicola di Bari, con un'imponente pala d'altare in marmo, il monastero di las Huelgas Reales, pantheon dei re di Castiglia, le chiese gotiche di san Lesmes, santo Stefano, san Gil e altre, l'ospedale reale, le mura medievali, i resti del castello, l'arco di santa Maria.
Se andate a Madrid non fatevi mancare la visita di Burgos.

mappa hotel Burgos  home page  chi siamo  aggiungi ai favoriti