bookonline alberghi Francia  Guida Avignone    Bookonline.it hotel ad Avignone


Cerca qui un hotel con offerte speciali ad Avignone

Il centro storico di Avignone


Avignone

Avignone città della Provenza conta circa 85.000 abitanti ed è famosa nel mondo per essere stata per un certo periodo la città dei Papi in terra di Francia. Infatti, a seguito della scelta di papa Clemente V nel 1309 di farne la propria sede, nove altri papi governarono sul seggio cittadino, dei quali due scismatici, risiedendo nel cosiddetto "Palazzo dei Papi". Clemente V (1305-1314), Giovanni XXII (1316-1334), Benedetto XII (1334-1342), Clemente VI (1342-1352), Innocenzo VI (1352-1362), Urbano V (1362-1370), Gregorio XII (1370-1378), antipapa Clemente VII (1378-1394) e l'antipapa Benedetto XIII (1394-1423).
Dopo la partenza dei papi la città venne governata da un legato pontificio e quindi da vice-legati. Come enclave straniera in Francia beneficiò di un notevole ruolo in campo commerciale e finanziario. Oggi Avignone è soprattutto una città turistica sul fiume Rodano che offre ai turisti provenienti da ogni parte del mondo di scoprire una interessante parte storica della Provenza, magnifica terra di arte e vita di campagna.
Da vedere ad Avignone, non si può non cominciare dal Palazzo fortificato dei Papi, costruito nel 14th secolo. Dentro un'infinità distanze , sale, cappelle, corridoi e scale, una volta finemente decorate. Oggi sono quasi vuote, dopo una razzia durata secoli, si possono scorgere solo pochi resti di affreschi, ma anche solo quelli rendono l'idea di come doveva essere stato il palazzo un tempo. Una estremità del palazzo ospita il museo del Petit Palais con la sua eccellente collezione di dipinti religiosi italiani dal 13th al 16th secolo. Da ultimo si consiglia di vedere il ponte di Avignone (pont Saint-Bénezet), uno dei simboli della città, che assieme al Palazzo dei Papi fanno parte dei Patrimoni mondiali dell'umanità dell'UNESCO.
Se siete pigri per passeggiare o fa molto caldo sappiate che in centro città c'è un trenino che con un percorso di circa 20 minuti vi porta, seduti nei suoi vagoni, vi fa vedere tutto quello che serve. Ad Avignone siete nel cuore della Provenza, di questa terra benedetta dal tepore del mare Mediterraneo, ed immersa nella natura della feconda terra collinare che la costituisce. In primavera poi si perpetua il miracolo dei colori, e attorno ad Avignone, verso la Camargue (la palude selvaggia dei cavalli bianchi selvaggi) si possono vedere magiche distese di campi di lavanda, borghi antichi in pietra dai tetti in tegole rosse, e vigneti a perdita d'occhio, patria di vini d'eccezione. La Provenza una regione che affonda i piedi nel Mediterraneo e la testa nelle Alpi, prodiga di paesaggi variopinti che si accendono soprattutto all'arrivo della bella stagione. Un fascino incantato, il suo, non a caso terra amatissima da pittori e scrittori, che spesso la scelsero come residenza per i loro giorni più creativi.
Scendendo lungo il Rodano, verso il mare, ci si addentra nella selvaggia Camargue: terra di silenzi e dei grandi spazi, di stagni, lagune e canneti misteriosa e immacolata, è tutta avvolta dal delta dello stesso fiume. Un Parco Naturale che è il più grande centro migratorio d'Europa, ed è diventato un vero santuario ornitologico, luogo di riproduzione dei fenicotteri rosa, gli uccelli-simbolo della regione. Altri animali icona del territorio sono i cavalli, i cavalli allo stato brado di Camargue. Frequenti in tutta l'area i centri di equitazione dove dilettarsi in lunghe passeggiate nel bacino di Saintes Marie de La Mer. Per esperti cavallerizzi, ma anche per chi non ha mai montato un cavallo. E può provarne la sensazione con una semplice passeggiata adatta a tutti nelle magiche terre di Camargue, tra paesaggi di una bellezza intensa. Per chi infine vuole vivere l'esperienza unica di vedere da vicino come è popolata una zona umida, da non perdere il parco ornitologico di Pont de Gau. La riserva apre le porte dei suoi 60 ettari per una scoperta delle infinite specie di uccelli della Camargue: fenicotteri rosa, aironi, cicogne sono proprio lì, a portata di binocoli.
Se siete anche un pò sportivi e giocate a golf, nei dintorni potete trovare dei magnifici campi di golf immersi nel silenzio e nella magnificienza di questa terra benedetta ed amata.

mappa hotel Avignone  home page  chi siamo  aggiungi ai favoriti