Selezione di regioni turistiche in Italia e all'estero

Selezione di aree geografiche, isole e regioni turistiche più celebri in Italia e all'estero con i migliori alberghi ed hotel per una vacanza di salute e benessere all'insegna dello svago e divertimento. Alberghi, hotel, residence ed appartamenti prenotabili online tramite bookonline.it. Pagamento direttamente in albergo! Prenotazione gratuita! Nessun costo per cancellazioni! Cerca qui hotel in aree geografiche caratteristiche in Italia e all'estero.
www.bookonline.it
  prezzi imbattibili   nessun costo aggiuntivo   pagamento in albergo   cancellazione gratuita


Cala di Dito, Corsica
Vista della baia Cala di Dito in Corsica (Francia)


Questa è una selezione di aree geografiche, isole e regioni più famose per una vacanza all'insegna dello svago e divertimento, dove spesso la Cultura si abbina alla Natura creando degli ambienti, habitat unici ed irripetibili. Il tutto è organizzato per fornire il massimo della qualità e della convenienza con una offerta di hotel, residence ed appartamenti dislocati nelle diverse località, a scelta secondo il vostro interesse.

ALGARVE (Portogallo)

La costa nell'Algarve L'Algarve è la regione più a sud del Portogallo ed è la naturale continuazione dell'Andalusia regiona spagnola. L'Oceano Atlantico la differenzia dall'Andalusia in quanto le temperature sono più fresche della regione spagnola confinante pur mantenedo una flora di tipo tropicale.
Faro è la città capoluogo collegata al resto del mondo tramite l'aeroporto internazionale di Faro (FAO).  Ma  tra le principali mete turistiche si segnalano Albufeira, Lagoa, Lagos, Olhão, Portimão, Quarteira (nel municipio di Loule), Silves, Tavira e Vila Real de Santo António. La zona fu molto importante durante la dominazione araba, ora è la zona a vocazione più turistica del Portogallo, vantando delle coste bellissime, spesso riparate dall'Oceano (vedi foto) e con un sistema ricettivo di prima qualità, moderno e quindi completo di tutti i servizi. Per chi ama il Golf non c'è che l'imbarazzo della scelta. Lungo tutta la costa sono disseminati quasi una trentina di campi di golf, tutti di molto belli e curati. In particolare vi segnaliamo quelli (Golf Course) di Penina, Quinta do Lago, Vale do Lobo e Vilamoura.
All'interno c'è una economia agricola che produce delle buonissime mandorle e fichi.



ALSAZIA (Francia)

La Cattedrale di Strasburgo L'Alsazia è una splendida regione francese al confine con la Germania dove il fiume Reno traccia la separazione tra i due paesi. Questa è stata sempre terra di contesa franco-germanica, con guerre di alterne fortune. Per cui benedetta è la nascita della Comunità Europea che ultimamente con il Trattato di Schengen ha eliminato parte del problema.
Strasburgo è la capitale di questa regione e si accompagna altre note città quali Colmar e Mulhouse, quest'ultima sede dell'aeroporto internazionale l'EuroAirport Basel-Mulhouse, che serve anche le vicine città di Friburgo in Germania e Basilea in Svizzera. La gente dell'Alsazia parla francese, ma anche un gruppo di dialetti alemanni, "l'alsaziano", che comunque non vengono facilmente compresi dalle persone di lingua tedesca... continua



ANDALUSIA (Spagna)

L'Alcazar di Siviglia La regione dell'Andalusia è famosa nel mondo per le sue splendide città con architetture moresche derivanti dalla dominizazione dei Mori (popolazioni arabe), in particolare ci riferiamo a Siviglia, Granada, Cordova  (Cordoba) e Malaga. Sono di sicuro le quattro città di maggior interesse turistico, grazie soprattutto alle loro famose e straordinarie opere architettoniche:

  • l'Alhambra a Granada
  • la Cattedrale (Grande Moschea) a Cordova
  • l'Alcazar e la Cattedrale a Siviglia
  • la Cattedrale (La Manquita) e il Castello di Gibralfaro a Malaga

Tra tutte le località dell'Andalusia che trovate elencate qui sotto, alcune, più di altre, meritano certamente l'attenzione del turista, e sono: ...continua



BAVIERA (Germania)

Il centro di Monaco di Baviera La Baviera (detta anche Bavaria) è la regione più nota della Germania e una fra le più ricche ed industriali regioni dell'Europa. Il capoluogo è Monaco di Baviera, che rappresenta esattamente la cultura di questa ragione, divisa fra tradizione ed innovazione. Infatti qui si trovano città fortemente ancorate alle tradizioni del passato ed in particolare all'Impero Romano, vedi per esempio Augusta (Augsburg), nata per vorele dell'Imperatore Augusto 2.000 anni fa. Altre città importanti della Baviera sono: Norimberga (Nürnberg), Würzburg, Ingolstadt, Ratisbona (Regensburg), Fürth ed Erlangen.
La cultura svolge un ruolo importante organizzando ogni anno numerose manifestazioni ed eventi, basti pensare all'estate "Wagneriana" di Bayreuth, o la Festa di Mozart a Würzburg, l'Estate di Kissingen, le Settimane Europee a Passavia, la settimana di Bach ad Ansbach e la Settimana Internazionale di Musica per Organo a Norimberga, solo per citarne alcuni. ...continua



BRETAGNA (Francia)

Pointe du Raz La Bretagna è una regione sulla costa atlantica che la cui punta si propende verso il Canale della Manica, vale a dire verso la Gran Bretagna. Questa vicinanza di nomi dà già un quadro importante della storia di questa terra e la relazione con i cugini Inglesi al di là della Manica.
Le città principali della regione, oltre a Rennes/Roazhon che ne è il capoluogo, sono Brest, Lorient/An Oriant e Quimper/Kemper, hanno il doppio nome, infatti il secondo è il nome nella lingua Bretone che ancora è viva tra la popolazione. La Bretagna è un luogo caratterizzato dalle leggende, dalle tradizioni celtiche, da una costa illuminata dai fari, da porticcioli e baie rocciose, da bellissime foreste, da un ricco patrimonio storico ed architettonico; una regione che vive sul mare e le sue coste frastagliate rappresentano bene il carattere della gente un pò ruvida ma genuina che ultimamente si è aperta al turismo, ma che continua la tradizione della pesca. La Bretagna è costituita da una popolazione che ha vissuto in mare e per il mare (in questo caso l'Oceano Atlantico)e pertanto ha sviluppato la cucina di pesce, delle ostriche, e delle escursioni in barca a vela. Questi due ingredienti, oltre alle meravigliose spiagge ideali per passeggiate, sono la ghiotta proposta turistica di questa terra. ...continua



CORSICA (Francia)

Cala di Dito ...Stiamo nel cuore della Corsica, nelle selvagge alture, solcate da torrenti che lambiscono verdi piante. Partiamo di nuovo in direzione Nord. Dopo circa 100 chilometri arriviamo ai margini del Deserto des Agraites, una vasta area così chiamata per la sua morfologia rocciosa e soprattutto per essere completamente disabitata fino alla costa. In lontananza s'intravede un mare turchese affascinante, poco dopo ci rendiamo conto che una piccola strada sterrata e dissestata attraversa il deserto verso quella direzione. La prendiamo e la percorriamo per qualche chilometro, ci fermiamo in continuazione per sistemare i bagagli, fino a quando la strada diventa tutta una buca e torniamo indietro sconfitti. In serata quasi a passo d'uomo arriviamo a S. Florent, ai piedi del dito (scusate il gioco di parole)...continua l'itinerario in moto. ...continua



DALMAZIA (Croazia)

Il porticciolo di Dubrovnik La Dalmazia è la regione costiera della Croazia e rappresenta la parte storica di questa terra, prima Romana e poi della Repubblica di Venezia.
Il passato è ancora vivo non solo per i resti architetturali, fortezze, porte, arene, ... ma soprattutto per la cultura e la lingua, infatti si parla e vivono ancora molti di origine italiana. Le bellezze dei posti è difficile descriverli. La costa è quasi tutta rocciosa con scogli ed anfratti che creano delle insenature naturali con piccole spiagge incontaminate, meta privilegiata estiva dei natanti, yatch e barche a vela, che solcano questo tratto di Mare Adriatico del tutto differente dalla costa italiana. Il pesce fresco di scoglio, l'incanto serale dei porticcioli e delle località di mare, piccole o grandi che siano, fanno della Dalmazia una regione indimenticabile.
Basti pensare a Dubrovnik (Ragusa), Split (Spalato), Zadar, Hvar, Bol, Sebenico ...
Buon divertimento!



DOLOMITI (Italia)

Il monte Vezzana La regione Dolomitica  è una zona geografica situata nelle Alpi orientali (di recente definita dall'Unesco "Patrimonio dell'Umanità") , che in pratica a partire dalle Dolomiti del Brenta con Madonna di Campiglio, va fino alle Alpi Carniche con Tarvisio al confine con l'Austria. La caratteristica principale delle Dolomiti, dette anche "monti pallidi" è la loro roccia costituita in gran parte di "dolomia", una roccia calcarea di colore quasi bianco, che da' a questi monti una incomparabile bellezza, specie quando il sole tramonta (vedi foto delle cime Vezzana , Cimon della Pala e Burelloni del gruppo dolomitico delle Pale vicino a San Martino di Castrozza). Il monte più alto delle Dolomiti è la Marmolada con 3.342 mt detta la "Regina delle Dolomiti", che mantiene il ghiacciaio più esteso; suggestiva ne è l'immagine estiva dal Rifugio Viel dal Pan vicino al passo Pordoi. Le valli principali che si snodano tra questi gruppi dolomitici sono a nord la Val Pusteria che va da Bressanone, Brunico, Dobbiaco a San Candido fino al confine austriaco. Ad occidente la valle del Brennero che a ovest si apre verso le Dolomiti del Brenta e a est verso il "cuore" di questa regione con le valli di Fiemme fino a Predazzo, e di Fassa da Moena a Canazei. Da lì attorno al tipico gruppo del Sella si snodano il Padon con Arabba, le valli dell'Alta Badia con Corvara, ...continua



FORESTA NERA (Germania)

Foresta Nera d'inverno La Foresta Nera (Schwarzwald in tedesco) è una zona montagnosa e boschiva con altezze di cira 1.500 metri che confina, ad ovest con la Francia e a sud con La Svizzera il cui centro più vicino ed importante è Friburgo im Breisgau.
La Foresta Nera prende la nota di colore dal fatto di essere un bosco molto ampio e fitto di pini ed abeti dal manto ad aghi di colore verde scuro, tali da far apparire la "foresta" nera! In questo territorio naturale per ampio tratto dedicato a Parco ci sono molti laghi e da qui sgorgano molti fiumi, tra cui il Brigach e il Breg che unendosi formano il maestoso Danubio, che unisce i popoli del centro ed est Europa.
La Foresta Nera è un luogo dedicato al turismo sportivo, sia d'estate (sci) che d'inverno (trekking), che al relax ed alla ricerca della tranquillità. Infatti vi si trovano molte stazioni termali, basti pensare alla famosa Baden-Baden , e piccoli paesini tradizionali ove ancora la vita scorre lenta ed ancorata ai valori della vita semplice. Da ultimo non dimenticate di visitare il Museo degli Orologi di Furtwangen che mostra la storia e l'evoluzione degli orologi a "cuckoo" e delle tecniche di costruzione.



GALLES (Regno Unito)

Cardiff Il Galles ha come capitale Cardiff che è anche sede della Assemblea Nazionale del Galles. Nel Galles ci sono circa 3 milioni di abitanti di cui il 75% si concentrano, nei distretti ex carboniferi del sud e nella valle del Glamorgan. Il Galles è una terra un pò montuosa ma si può considerare quasi pianeggiante, ricca di immensi spazi verdi dove i castelli spuntano come funghi insieme ai campi da rugby, lo sport più seguito.
La storia del Galles inizia sostanzialmente con l'antica Britannia, prima di essere spazzato dalle invasioni anglo-sassoni. Perse la sua indipendenza nel 1282, quando re Edoardo I d'Inghilterra sconfisse il sovrano gallese Llywelyn II nella battaglia di Cilmeri, sebbene la legislazione gallese non fu rimpiazzata da quella inglese fino agli Atti d'Unione (1535 - 1542). Pur essendo Cardiff il punto nevralgico economico e amministrativo è nel castello di Caernarfon il luogo dove viene investito il Principe del Galles.
L'economia si base sulle attività estrattive del carbone e del ferro e loro trasformazioni. Nell'agricoltura per i ricchi pascoli prevale l'allevamento e qualche coltivazione di cereali (avena, orzo), mentre la pesca si basa sul merluzzo, sgombri ed aringhe.
Il turismo ultimamente è cresciuto perchè il Galles con le sue piccole città offre la tranquillità e la natura dei luoghi che le persone abituate a vivere nelle metropoli apprezzano molto. Non dimentichiamo che Londra è a poco più di 2 ore di auto. 



GRIGIONI (Svizzera)

La vetta del Bernina Il Cantone dei Grigioni in Svizzera è l'unico ove si parlino tre lingue ufficiali: Tedesco, Romancio e Italiano. I Grigioni sono un territorio prettamente a vocazione turistica vista la sua prevalenza di cime alpine di cui il Bernina (vedi foto) è la più rappresentativa, e di meravigliose valli tipo quella dell'Engadina con Saint Moritz!
I Grigioni offrono il meglio degli impianti sciistici d'inverno e delle valli alpine d'estate potendo contare su di una offerta di alto livello, qualità e lusso pur in un ambiente naturale spesso incontaminato e di grande bellezza. Infatti per esempio Davos Platz, ove ogni anno si svolge un famoso Forum sull'economia mondiale, è una sintesi che coniuga servizi esclusivi e di lusso con la natura semplice delle conifere alpine.



LAGO DI GARDA (Italia)

Punta San Vigilio Il Lado di Garda è il più esteso lago d'Italia e forse anche tra i più noti nel mondo. Infatti è molto vario in quanto parte dalla Pianura Padana delle province di Verona e Brescia a sud, e sale in mezzo alle pendice delle Pre-Alpi trentine, fino a Riva del Garda, la punta nord più estrema.
La storia del Lago di Garda risale ai Romani ed in particolare famosa e commovente è la villa di Catullo a Sirmione. Sempre a Sirmione si può visitare il Lago di Garda (le grotte di Catullo, il castello Scaligero, la fonte Boiola...) con una imbarcazione speciale (di nome Star) a visione subacquea per vedere e conoscere "dal vivo" la flora e la fauna del lago! Il lago è molto amato specie dai Tedeschi che nel periodo della buona stagiona lo colonizzano da Garda, Bardolino, Torri del Benaco su, su fino a Riva, in quanto trovano mitezza del clima, possibilità di fare sport acquatici, wind-surf i primis, e località naturali, anche montane (vedi Monte Baldo e Lessinia) di enorme bellezza. ...continua



PROVENZA (Francia)

L'arena romana di Arles La Provenza è una regione fantastica a sud della Francia, raggiungibile via autostrada proseguendo oltre la Costa Azzurra. Aix-en-Provence è la "porta della Provenza" è dà il benvenuto alla maniera di questa regione, cioè con i tipici viali delimitati da alti e vecchi platani. Questa terra, come la più lontana Linguadoca, ha origine antiche risalenti ai tempi dei Romani e ivi sono presenti molti resti tra cui la celeberrima Arena di  Arles (vedi foto). Nel medioevo Avignone fu per un periodo la residenza dei Papi (vedi itinerario in moto).
E' una terra rimasta legata alla vita agricola (coltivazioni di lavanda) e di "provincia", che la rende affascinante agli occhi di chi vive nelle città, come per chi ama il golf. Dove il Rodano sfocia nel mar Mediterraneo, si trova la foce delle Bocche del Rodano e qui c'è la parte costiera della regione. In primo luogo c'è Marsiglia, la vivace e multietnica capitale del Mediterraneo e tutto il litorale di circa 289 km costituito da fiordi e piccoli porti di pescatori e dalle spiagge da La Ciotat a Saintes-Maries-de-la-Mer passando dalle calanche di Cassis a Martigues… Poi, c'è tutto l'entroterra provenzale, le Alpilles con i suoi piccoli villaggi annidati nel cuore degli uliveti, il Pays d'Aix, dominato dalla celebre Sainte-Victoire, con i vigneti e le cascine e il Garlaban. ...continua



PUGLIA (Italia)

Un vecchio ulivo pugliese La Puglia è la regione che talvolta viene definita il "tallone" dell'Italia, per la sua forma e posizione nella penisola. Questa regione è ricca di storia e tradizione come del resto tutta l'Italia ed in particolare il Sud. Il mare è il grande protagonista di questa terra perchè la bagna per 800 km di costa, e nella parte sud addirittura sono due i mari: l'Adriatico ad est e lo Ionio (il mare dei Greci) a sud-ovest. L'ambiente naturale ed agricolo sono i padroni della scena nella stretta parte interna ed il clima temperato condisce il tutto in un impasto di ulivi (vedi foto di un ulivo centenario nella zona di Bitonto), vigneti (basti pensare all'ottimo rosso Primitivo), ortaggi di ogni specie e cereali, specie il frumento di grano duro.
Le località balneari, i castelli, i luoghi di culto, i prodotti tipici, le cattedrali e i parchi naturali pugliesi, si alternano alle perle urbane costruite dall'uomo, pietre miliari della storia e cultura pugliese, Da Porto Cesareo a Peschici, da Bari a Taranto, da Vieste a Brindisi, da Otranto alle Isole Tremiti, fino a Lecce e ai "trulli" di Alberobello sulla punta estrema. ...continua



RIVIERA LIGURE (Italia)

Spiaggia della riviera ligure La Riviera Ligure in realtà è un insieme di riviere a partire dalla Riviera di Levante che sta ad est e la Riviera di Ponente che sta ad ovest verso il confine francese. Il Golfo di Genova da il nome al tratto di mar Ligure che bagna le belle coste liguri.
La Riviera di Levante è caratterizzata da un sistema montuoso che in pratica è l'ultima frangia delle Alpi che finiscono nella Versilia con le Alpi Apuane. Le località di maggior spicco turistico e naturale sono: Camogli, Portofino, il Golfo del Tigullio e le Cinque Terre, per poi finire nel magnifico Golfo di La Spezia a Lerici e Portovenere famosa per il golfo dei Poeti.
La Riviera di Levante invece è più temperata ed ha una costa meno scoscesa, più dolce ed infatti si presta meglio alla coltura dei fiori, che in Liguria rappresenta una delle maggiori fonti di guadagno e di prestigio in tutto il mondo. Basti pensare che ogni Capodanno la Filarmonica di Vienna da il benvenuto a tutto il mondo incorniciata da splendidi bouquet di fiori provenienti dalla Riviera dei Levante (detta anche dei Fiori)!
Le località di maggior interesse sono: Varazze, Finale Ligure, Alassio, Diano Marina, Sanremo, Bordighera e Mentone in Francia. Queste località si prestano maggiormente al turismo estivo in quanto hanno spiagge sabbiose ove la gente trova più facilmente posto al sole. 



SARDEGNA (Italia)

Gallura - Capriccioli La Sardegna (Sardinia in inglese) è la seconda isola del Mediterraneo, dopo la Sicilia, per estensione, ma non è seconda a nessuna per le bellezze naturali, soprattutto per il mare, che qui raggiunge varietà di colori, sfumature, limpidezze che in pochi altri luoghi al mondo si possono osservare.
Ma la Sardegna non è solo mare e turismo d'elite con yatch e vita notturna di VIP, è una isola con una storia millenaria che all'interno nelle zone di Nuoro ed Oristano ancora è viva e si tocca con mano nell'incontro con i "nuraghi", queste strane, a tronco di cono, case di pietra tipiche e uniche di questa terra.
Le città principali sono Sassari a nord, che con Olbia gestisce il traffico di tutta la zona della Costa Smeralda, e Cagliari al sud che invece è sede del Governo della regione, ma che a sua volta gestisce tutto il traffico di chi è diretto nella zona sud dell'isola: Pula, Santa Margherita di Pula, Chia, Domus de Maria e dall'altra parte Villasimius. ...continua



SAVOIA (Francia)

Nei pressi di Albertville La Savoia è il dipartimento francese che più di ogni altro è legato alla recente storia italiana, e vale a dire alla casa reale dei Savoia. Qui infatti sono le origini dei nostri regnanti a partire dal famoso Carlo Alberto a cui è stata dedicata Albertville, famosa stazione sciistica anche perchè ospitò nel 1992 le Olimpiadi Invernali, non distante da Chamonix Mont Blanc.
Il territorio della Savoia è pressochè tutto arroccato sulle Alpi ed ai loro piedi. Chambéry è il capoluogo della regione che dista poco da Grenoble altra stazione sciistica nota per aver ospitato le Olimpiadi Invernali, ma che non fa parte della Savoia.
La Savoia offre agli appassionati di sci il massimo, sia per innevamento che per quantità e qualità dell'offerta strutturale, hotel ed impianti. Tra le più note località citiamo: Val-d'Isère, Tignes, Courchevel, Méribel, Les Ménuires, oltre che alla già citata Albertville.
Il turismo è attratto anche dalle numerose località termali quali: Aix-les-Bains, Challes-les-Eaux, Brides-les-Bains e Léchère.



SCOZIA (Regno Unito)

Club Houde del St Andrews Old Course La Scozia è una delle 4 nazioni costituenti il Regno Unito. E' la regione più a nord e la sua capitale è Edimburgo, che con Glasgow, raggruppa la metà dei 5 milioni di scozzesi. Infatti per gran parte la terra scozzese è un grande "campo da golf", verde tutto l'anno, dove i pascoli per gli animali sono una delle tre ricchezze di questa terra asieme al petrolio nel Mare del Nord (il famoso Brent) e al turismo, specie golfistico. Saint Andrews (vedi in foto la Club House dell'Old Golf Course) è la "mecca" di questo sport in quanto ivi ebbe origine e qui ancora si riunisce la Commissione per dettare le Regole di questo splendido sport. Oltre che a Saint Andrews ci sono altri 540 campi da golf in Scozia, che ne fa letteralmente il "paradiso dei golfisti" di tutto il mondo! Segnaliamo qui un itinerario di golf in Scozia.
La Scozia è suddivisa in 32 Aree Amministrative di cui ricordiamo le più note ai turisti:

  • Highland il nord della Scozia;
  • Fife dove sta Saint Andrews;
  • Dundee con la città omonima;
  • Lothian con Edimburgo.

    Gli Scozzesi sono una popolazione gentile e calorosa che familiarizza presto con i turisti, specie nei pub tra una birra e l'altra. Pur essendo il clima un pò umido in tutte le stagioni merita organizzarsi un viaggio in questa terra seguendo gli itinerari della birra, del whisky e dei castelli, che qui nascondono quasi sempre dei fantasmi!?



    SICILIA (Italia)

    Una baietta in Sicilia La Sicilia, in passato conosciuta come Trinacria, è l'isola più grande del Mediterraneo, al centro di esso simile ad una piattaforma di passaggio ta l'Africa e L'Europa, tra l'Asia e l'Oceano Atlantico attraverso lo Stretto di Gibilterra.
    Questa grandezza e posizione strategica sono state e lo sono ancora motivi di sviluppo per questa terra che conserva i tesori della cultura Greca di quasi 3.000 anni fa, e che oggi faticosamente tenta di emulare a partire dal potenziale delle bellezze naturali e dell'intelligenza della gente ivi residente. Il sole, il patrimonio agricolo (aranceti, limoneti, uliveti, vigneti unici quali la Marsala, frumento di grano duro, ...), il mare e le sue coste, la pesca e la cucina fanno della Sicilia una meravigliosa terra ove ritrovare l'equilibrio e la spontaneità di una vita ancora ancorata ai ritmi ed ai valori dei tempi passati. Per questo vi suggeriamo di andarvi senza pregiudizi e di lasciarvi andare scoprendo un'infinita varietà di paesaggi, sapori e colori che disegnano un panorama mozzafiato circondato dal Mediterraneo, dove il clima è sempre amico. Tra e numerose opzioni disponibili, da quelle archeologiche e storiche a quelle di pura vacanza. Per chi ama la cultura basterà citare Palermo, la greca Akragas (Agrigento) e la Valle dei Templi, Segesta (nella foto in alto), Monreale e il suo famoso Duomo, Messina, i mosaici di Villa Armerina, il tempio greco di Taormina, Erice, ...continua



    TIROLO (Austria)

    L'ultimo tratto della famosa Streif a Kitzbuhel La regione del Tirolo in Austria confina con il nostro Alto Adige, di cui l'ultimo paese prima della frontiera è Vipiteno. Innsbruck ne è il capoluogo ed è i gran lunfa la città più grande della regione, equidistante in linea d'aria dai confini italiano e germanico.
    Il Tirolo è un territorio tutto alpino e raccoglie la migliore tradizione delle genti di montagna: rispetto per la natura, armonia con la natura, amore per le cose semplici! In una di queste valli, che si diramano a destra dalla autosrada A93 (ovvero E60) che da Innsbruck porta verso Monaco di Baviera, più precisamente a Worgl, si può prendere la strada che porta alla famosissima Kitzbuhel, il tempio della discesa libera di sci, di cui in foto si vede l'ultimo tratto della Streif! ...continua



    TOSCANA (Italia)

    Il Duomo di Firenze La Toscana è la regione dell'italianità per eccellenza, dalla lingua naturalmente che ebbe origine qui sull'Arno con Dante Alighieri, al patrimonio rinascimentale di arte e palazzi del periodo De Medici fino al panorama naturale, spesso collinare delimitato sulla cima da una corona di pini marittimi.
    Toscana significa Firenze innanzitutto, preziosa ispiratrice di cultura e arte, di bellezza e spontaneità tipica un pò di tutti i Toscani. Ma non solo, Pisa, Lucca, Siena, Volterra, San Gimignano, Monteriggioni, Castiglioncello, Montecatini Terme, Montepulciano, Chianciano Terme ... solo per citare alcune località. E da un punto di vista naturale non si può dimenticare la Versilia, l'Argentario, la Maremma, l'Elba e l'arcipelago Toscano. Terra di vigneti e di vini prelibati, dal Chianti al Brunello di Montalcino, terra di allevamenti bovini con la razza Chianina in testa famosa nel mondo per la "bistecca fiorentina" e terra di agricoltura con pittoresche colline di grano origine delle "pagnotte di pane toscano". ...continua



    VALLE D'AOSTA (Italia)

    Vista di Aosta La Valle d'Aosta prende il nome dal suo capoluogo Aosta, in quanto qui i Romani  2.000 anni fa si insediarono a protezione dei loro confini e fondarono questa città, poco nota ai più, ma di sicuro interesse storico. Aosta è quasi un angolo dell'antica Roma tra le Alpi, il più importante esempio di architettura romana nel nord Italia: una sorpresa per gli appassionati del genere. Risalgono all'epoca di Augusta Praetoria, la colonia romana che ha lasciato in eredità alla città anche l'impianto urbanistico ortogonale, ben visibile nel centro storico. Ma Aosta ospita anche importanti resti medievali, chiese e dimore dei signori feudali che per secoli si sono contesi il dominio della valle.
    La Valle d'Aosta è una regione a statuto speciale essendo sostanzialmente una terra di montagne, transito tra la pianura e le famose valli valdostane che portano alle note stazioni turistiche di Pila (basta solo prendere una funivia), Courmayeur, Cervinia, Gressoney, Champoluc ...continua



    VALLESE (Svizzera)

    Vista del Cervino da Zermatt Il Cantone Vallese è una delle più note e belle zone alpine con paesaggi suggestivi sia d'estate che d'inverno. Il Vallese è sostanzialmente una valle alpina di origine glaciale dove scorre la parte iniziale del fiume Rodano. Ci sono molte vallate laterali che si diramano da quella principale. Queste ultime variano dalle più strette e remote alle più ampie e popolate. In cima alla valle Mattertal si trova Zermatt, un delizioso villaggio turistico che è dominato dalla vista del Cervino (vedi foto), dove vi si arriva solo col treno ed è vietato l'uso delle auto! Questa è la località e la zona tanto amata da Hermann Hesse e dagli spiriti contemplativi alla ricerca dell'assoluto, ma anche inclini a gustare i piaceri dello sci e delle escursioni in  montagna!
    Ricordiamo inoltre Crans Montana e Leukerbad, la più grande stazione termale delle Alpi dove comunque in inverno si scia e sembra di essere in Paradiso!?



    VENETO (Italia)

    Piazza San Marco di Venezia Il Veneto, la regione che caratterizza il nord est d'Italia, richiama subito la sua città simbolo, Venezia (in foto).
    In realta questa prospera regione è molto bella sia da un punto di vista geografico che da un punto di vista culturale. Basti ricordare le Dolomiti con la regina delle Dolomiti, Cortina d'Ampezzo, la zona pedemontana ricca di storia e vigneti, su tutti la Strada del "vino bianco" (Prosecco), da Conegliano a Valdobbiadene, le spiagge sabbiose sul Mare Adriatico, il famoso Lido di Jesolo, la Laguna con il suggestivo delta del Po ed infine il dolce Lago di Garda, nella provincia di Verona!
    Le principali città d'arte, Venezia, Verona e Padova sono inserite in un contesto ricco di ville venete neo-classiche, specie nelle province di Vicenza e Treviso,  di città medioevali contornate da mura, di chiese rinascimentali ricche di affreschi e pale di Giotto, Mantegna, Veronese, Tiziano ... che fanno del Veneto la meta turistica più visitata d'Italia.



    ===> Per tutte le altre destinazioni

  • Powered by BookOnLine home page