bookonline alberghi Zelazowa Wola: concerti e festival nella casa natale di Fryderyk Chopin   hotel a Varsavia e Zelazowa Wola


Cerca a Varsavia un hotel con offerte speciali




Federic Chopin
Foto di Fryderyk Chopin


Breve biografia
Fryderyk Franciszek Chopin (Frédéric Chopin nella versione francese) nacque a Zelazowa Wola, a circa 43 km da Varsavia il 1º marzo 1810. Morì a Parigi il 17 ottobre 1849.
E' stato il compositore e pianista polacco più noto nel suo tempo, e a maggior ragione ora dove le sue musiche (mazurche, valzer) risuonano in tutte le parti del mondo. Chopin significa piano e tutti i maggiori pianisti al mondo, dal nostro Pollini a tutti gli altri diventano celebri interpretandone suonando Chopin!

La casa natale
La casa natia di Chopin a Zelazowa Wola a pochi km da Varsavia, ove d'estate si organizzano ogni domenica d'estate concerti nel salotto o all'aperto nel giardino


La casa natia di Zelazowa Wola, è divenuta un piccolo museo dove vi si possono trovare diversi oggetti del compositore, ricordi di una vita dedicata alla musica. Nel salotto di famiglia, in un ambiente intimo, o nel giardino della casa, ogni week end estivo si organizzano concerti ove si esbiscono i migliori pianisti, non solo polacchi, ma provenienti da tutto il mondo.
Quindi se siete amanti della musica di Chopin e desiderate "respirare" i luoghi oltre che "sentire interpretate" le musiche originali del compositore non vi rimane altro che partire da Varsavia e percorrere 43 km circa di campagna polacca e dirigersi a Zelazowa Wola. Qui troverete questa casa ridente (vedi foto sopra) circondata da uno splendido parco, molto curato e permeato in ogni angolo da musica soffusa di Chopin e diffusa da quasi invisibili casse Bose, che vi accoglierà nel suggestivo ambiente di vita di Chopin!

La famiglia era una famiglia di amanti della musica in particolare sua madre che suonava il piano e che lo indirizzò verso l'arte della musica. Negli anni 1826-1829 Chopin studiò alla Scuola Superiore di Musica, nel Dipartimento di Arti e Scienze dell'Università di Varsavia. Era a quel tempo un attivo partecipante della vita culturale di Varsavia, amava frequentare i concerti di Niccolò Paganini ed assistere alle opere presentate da Karol Kurpinski nel Teatro Nazionale (Don Giovanni di Mozart e il Il barbiere di Siviglia di Rossini). Dopo un suo soggiorno di lavoro a Vienna scoppiarono delle sommosse a Varsavia e quindi decise di andare a Parigi. A Parigi cercò "l'amore" e dopo varie vicissitudini conobbe nel 1838 conobbe George Sand. Più grande di lui di sei anni e si gettò nelle braccia dell' "amore compiuto" (parole di George Sand), ma ben presto il rapporto divenne nervoso e caotico. Fuggendo la gelosia del precedente amante di George, i due amanti si rifugiarono a Maiorca. La tubercolosi nel frattempo, oltre che l'intenso lavoro di produzione musicale lo portò anticipatamente alla morte. Chopin fu tra i rappresentanti principali del Romanticismo e venne chiamato il poeta del pianoforte.

La tomba di Chopin a Parigi
La tomba sempre piena di fiori freschi a Parigi nel celebre cimitero di Père Lachaise


Per avere maggiori dettagli sulla vita e i luoghi tanto cari a Chopin vedasi http://chopin2010.pl/=files/doc/11/Chopin_ITA.pdf

hotel Varsavia  home page  chi siamo  aggiungi ai favoriti